Il primo corto di 5 minuti realizzato interamente in realtà virtuale

Il progetto è stato realizzato da Oculus VR, società acquisita nel 2014 da Facebook per 2 miliardi di dollari

È stato presentato al Sundance Film Festival il primo cortometraggio di 5 minuti realizzato interamente in realtà virtuale. In pratica lo spettatore è in grado di spostare il punto di osservazione semplicemente muovendo la testa, come se fosse immerso nella scena, indossando un apposito visore (nella foto). Il progetto è stato realizzato da Oculus VR, società acquisita nel 2014 da Facebook per 2 miliardi di dollari, e produttrice del visore per la realtà virtuale Oculus Rift. Il visore Oculus Rift è ancora in fase di prototipo, ma è già acquistabile da sviluppatori ed entusiasti della nuova tecnologia.
oculus-rift,facebook,realta-virtuale,sundance,pixar,lucasfilm
Oculus VR ha anche annunciato una nuova divisione denominata Story Studio che produrrà film in realtà virtuale, ed ha già arruolato professionalità proveniente da Pixar, Lucasfilm e del mondo dei videogame. La prima produzione di Oculus VR presentata al Sundance Film Festival è stato "Lost", un cortometraggio animato di cinque minuti. Si prevede che entro fine 2015 saranno prodotti e distribuiti almeno altri tre corti.