La dipendenza da Internet esiste davvero?

Apparentemente sì, almeno se si considera quanto accaduto di recente a Firenze

Sembra che la tanto discussa "dipendenza da Internet" esista davvero, e che in casi estremi possa addirittura provocare alterazioni della memoria. Almeno se si considera quanto accaduto di recente a Firenze, dove un ragazzo di 15 anni è stato trovato a vagare in stato confusionale nell'area di Santa Maria Novella. Il quindicenne, originario della zona di Perugia, si era allontanato da casa senza preavviso, tanto che i genitori ne avevano denunciato la scomparsa. Sembra che il giovane fosse arrivato a Firenze per incontrare una ragazza conosciuta in chat, anche se sulle prime non era stato in grado di dare spiegazioni del perché si trovasse lì.
internet,medicina,salute,dipendenza,memoria,amnesia,ansia,attenzione
Gli agenti che lo hanno fermato hanno pensato si trattasse di un'amnesia, e lo hanno accompagnato in ospedale. I medici, dopo averlo visitato e parlato con lui, gli hanno diagnosticato un "Internet addiction disorder", ovvero una serie di disturbi dovuti alla dipendenza da Internet. La scarsa rete di rapporti interpersonali del ragazzo, l'evidente ansia sociale e i disturbi di concentrazione e di attenzione riscontrati non lascerebbero dubbi.