Le lenti a contatto telescopiche dotate di zoom

Battendo le palpebre dell'occhio destro si attiva l'ingrandimento, con il sinistro ci si riporta alla visione normale

Un nuovo modello di lenti a contatto dotate di possibilità di ingrandimento è stato ideato dai ricercatori della Ecole Polytechnique Federale di Losanna. Battendo le palpebre dell'occhio destro si attiva l'effetto zoom, con il sinistro ci si riporta alla visione normale. Queste lenti a contatto devono necessariamente essere usate con un paio di occhiali, che rilevano i movimenti delle palpebre. L'effetto zoom viene ottenuto polarizzando elettronicamente la luce. I ricercatori hanno reso le lenti capaci di incorporare canali per il passaggio dell'aria di circa 0,1 millimetri, dal momento che l'occhio ha bisogno costantemente di ossigeno.
lente-a-contatto,degenerazione-maculare,occhio,medicina,salute,scienza,losanna
Il primo impiego possibile sarà quello di migliorare la qualità della vita ai 285 milioni di persone che soffrono di problemi oculari quali la degenerazione maculare, prima causa di cecità nel mondo occidentale. Non si esclude comunque l'utilizzo delle nuove lenti anche in ambito militare, per aumentare la visione dei soldati. Costi e tempi di commercializzazione non sono stati resi noti, trattandosi ancora di un prototipo.