Neil Armstrong e i souvenir della missione Apollo 11

Un valore storico inestimabile per un'inaspettata scoperta fatta dalla vedova di Neil Armstrong, Carol

Un'inaspettata e incredibile scoperta è stata fatta dalla vedova di Neil Armstrong, Carol, che ha rinvenuto nel fondo di un armadio una borsa appartenuta a Neil, contenente numerosi reperti della missione lunare del marito. Tra le altre cose sono state ritrovate la videocamera che ha ripreso le ultime fasi dell'allunaggio, cinte di sicurezza e staffe di supporto, cavi di connessione, obiettivi, lenti e filtri. L'oggetto più importante è sicuramente la videocamera da 16 millimetri con lenti da 10 mm, che era montata sotto il finestrino anteriore destro del modulo lunare, oltre al tappo dello scarico dello stesso modulo lunare "Eagle". Inaspettati "souvenir" provenienti effettivamente dalla storica missione Apollo 11, secondo un apposito team di esperti che ne hanno verificato l'autenticità. Il valore storico è inestimabile.
spazio,luna,neil-armstrong,nasa,programma-apollo
La borsa e il suo contenuto sono stati affidati gratuitamente in prestito al "National Air and Space Museum" per la ricerca, la conservazione ed una probabile esposizione pubblica.