Il cane è come lo yogurt

Non è una metafora: l'effetto dei nostri amici a quattro zampe potrebbe essere letteralmente lo stesso dello yogurt

Il cane ha per gli esseri umani un effetto analogo a quello di un vasetto di yogurt? La risposta è affermativa, almeno secondo un gruppo di studiosi americani dell'Università dell'Arizona. I loro studi sostengono che l'effetto benefico è dovuto ai microbi dell'intestino del cane: un "bacio" di fido rafforzerebbe le difese immunitarie e migliorerebbe il benessere psico-fisico. La ricerca è comunque ancora in fase di sperimentazione, e gli scienziati americani stanno cercando dei volontari con più di 50 anni di età a questo scopo. Le spese veterinarie e per il cibo saranno a carico dell'università, e al termine dei tre mesi di studio sarà possibile adottare il cane. Per partecipare bisognerà non avere assunto antibiotici nei sei mesi precedenti e non aver vissuto con un altro cane.
cane,yogurt,salute,scienza,arizona,microbo,intestino
"Ciò che esattamente vogliamo verificare è se il cane agisca come uno yogurt nell'avere un effetto probiotico" spiega Kim Kelly, una delle ricercatrici. "Pensiamo che i cani potrebbero funzionare come probiotici per migliorare la salute dei batteri che vivono nel nostro intestino. All'insieme di questi batteri, detto microbiota, è riconosciuto un ruolo sempre più importante per la nostra salute mentale e fisica, soprattutto con l'avanzare dell'età" ha affermato il dottore e ricercatore Charles Raison.