Una nuova crema cancella i tatuaggi senza laser

Indolore ed economica, con un costo di pochi centesimi per centimetro quadrato di tatuaggio da eliminare

Una crema in grado di cancellare i tatuaggi senza bisogno di fare ricorso ad alcun trattamento laser è in fase di sperimentazione in Canada. La crema è frutto degli studi di un gruppo di ricercatori dell'università Dalhousie di Halifax, coordinato da Alec Falknham. I tatuaggi verrebbero rimossi in modo definitivo, senza lasciare alcun segno sulla pelle. Si tratterebbe di una vera e propria rivoluzione: attualmente l'unica possibilità di cancellare i tatuaggi è il ricorso al laser. Molti però vi rinunciano, sia perché si tratta di una tecnica particolarmente dolorosa, sia per il costo (in media 60 euro per centimetro quadrato). Inoltre le cicatrici sono assicurate, e sono richieste in genere dalle tre alle sei sedute.
tatuaggio,pelle,cicatrice,salute,scienza,laser,halifax,canada
La nuova crema in fase di sperimentazione sarebbe invece ovviamente del tutto indolore ma anche particolarmente economica, con un costo di pochi centesimi per ogni centimetro quadrato di tatuaggio da eliminare. Il "segreto" della crema rimuovi-tatuaggi è del tutto naturale: i tatuaggi si fissano sulla pelle perché la quantità di inchiostro è tale che le cellule dette "macrofaghe" non riescono a trasportarlo via ed eliminarlo attraverso il sistema linfatico, e si "bloccano". La nuova crema provvede proprio a riattivare queste cellule, che riprendono la loro attività e trasportano l'inchiostro verso i linfonodi, eliminandolo in modo naturale.