In menopausa per 14 anni di fila?

Secondo un nuovo studio le vampate di calore e i sudori notturni possono durare anche più di un decennio

Un nuovo studio condotto dalla "Wake Forest School Of Medicine" su circa 1.500 donne ha dimostrato che i sintomi classici della menopausa (vampate di calore e sudori notturni), possono durare anche più di un decennio. Finora si era sempre pensato che durassero mediamente un paio di anni. Inoltre sembra che prima si manifestano, più a lungo possono perdurare nel tempo. Lo studio ha anche rivelato che le donne di colore e le donne ispaniche sono più suscettibili al fenomeno, rispetto alle donne bianche e alle donne asiatiche. Le "vampate" sono risultate durare circa 7,4 anni in media.
donna,salute,menopausa,sudorazione,insonnia,scienza
La ricerca è stata pubblicata sulla rivista specializzata "Jama Internal Medicine". Per oltre sette anni sono state seguite circa millecinquecento donne scelte a campione, e ne sono stati registrati i cambiamenti prima, durante e dopo la menopausa. Annibale Volpe, presidente della Società italiana menopausa, ha commentato: "È sbagliato soffrire per anni di vampate e insonnia quando esistono terapie ormonali in grado di far scomparire tutti questi sintomi. Bisogna essere concreti: ci sono donne che ne hanno bisogno e altre no. L'importante è iniziare non appena compaiono i sintomi e non proseguire mai oltre i sessanta anni".