Per il doppio mento niente più chirurgia estetica

Grazie a Kybella, un rivoluzionario farmaco approvato dalla FDA, basteranno semplici iniezioni

Il cosiddetto "doppio mento" consiste in un accumulo anomalo di grasso sotto la mandibola e il mento. Non è solo antiestetico: può provocare difficoltà di respirazione che aumenta quando ci si corica. Durante il sonno può essere causa di pericolose apnee notturne. La FDA (Food and Drug Administration) americana ha appena approvato un rivoluzionario trattamento che scioglie il grasso superfluo che si deposita sotto il mento. Finora l'unica soluzione per liberarsene era la via della chirurgia estetica. Kybella, il rivoluzionario farmaco impiegato, "rompe" le cellule di grasso, che vengono poi eliminate dal sistema linfatico. L'iniezione avviene con un ago sottilissimo, e non richiede anestesia. Il procedimento è simile a quello utilizzato per il botulino, e viene eseguito ambulatorialmente in pochi minuti. In pratica sarebbero sufficienti 4-6 sedute per eliminare il grasso dall'area trattata, e i risultati sarebbero visibili già dopo un mese. Il ciclo di consolidamento dura in tutto sei mesi.
salute,farmaco,kybella,doppio-mento,botulino,obesita,chirurgia-estetica,dimagrire,apnea-notturna,respirazione
Ma certo che ho sentito la novità per il doppio-doppio-mento, leggo Luna42.com, cosa credi! No, non mi faccio la Kybella, mi piaccio così :-)
Anche se questo farmaco è stato studiato per il trattamento del grasso sotto la mandibola e il mento, non si escluderebbe la possibilità di impiegarlo nel trattamento del grasso localizzato in altre parti del corpo come addome, fianchi, braccia, ginocchia e cosce. Tuttavia Amy G. Egan, vice direttore dell'FDA's Center for Drug Evaluation and Research, ha parzialmente smentito quest'ultima ipotesi, rimarcando come il farmaco sia stato studiato appositamente per i grassi sottomentonieri e mettendo in guardia i pazienti: "Il trattamento con Kybella dovrebbe essere eseguito solo da un medico professionista autorizzato, e i pazienti devono comprendere appieno i rischi associati all'uso del farmaco prima di considerare il trattamento. È importante ricordare che Kybella è approvato solo per il trattamento del grasso che si trova sotto il mento, e non sappiamo se possa considerarsi sicuro o efficace per altri tipi di trattamento che non siano, appunto, il doppio mento", ha dichiarato la Egan. La FDA sottolinea inoltre che il farmaco può essere molto pericoloso nelle mani di persone inesperte, perché potrebbe danneggiare i nervi facciali e modificare il viso del paziente in modo permanente, nonché ledere il nervo della mandibola.