L'infedeltà delle donne è ereditaria?

La propensione al tradimento potrebbe essere scritta nel DNA delle donne

Uno studio di un team di ricercatori dell'università del Queensland, in Australia, sostiene che il tradimento femminile è causato da un gene specifico. Lo studio è stoto condotto su un campione di oltre settemila donne, ed è stato recentemente pubblicato su "Evolution & Human Behavior". Le donne che decidono di tradire il proprio partner sarebbero motivate da un gene che induce all'accoppiamento extra-coniugale. Si tratterebbe del gene AVPR1a (arginine vasopressin receptor 1A), che sta a quanto pare alla base del comportamento sessuale nei soggetti di sesso femminile. Ogni donna è portatrice di 2 geni AVPR1a, che in particolari casi possono essere la causa di una maggiore propensione al tradimento da parte delle donne. Gli stessi geni sono presenti anche nell'uomo, uno per ciascun genitore.
donna,amore,infedelta,tradimento,genetica,ereditarieta,dna,scienza,banksy
La "Ragazza con il palloncino rosso" di Banksy, forse una delle opere più famose dell'artista inglese, apparve per la prima volta su un muro di Londra nel 2002. Banksy è uno dei maggiori esponenti della "street art", e il suo vero nome non è mai stato rivelato.
Nelle donne che avevano avuto esperienze di infedeltà, lo studio ha riscontrato la presenza di una variante del gene, e secondo gli scienziati australiani questa potrebbe essere trasmessa di madre in figlia.