Da dove viene quel testo di Bob Marley?

Il discorso fatto alle Nazioni Unite dall'imperatore d'Etiopia, Hailé Selassié

Il testo della canzone di Bob Marley "War" (Guerra) pubblicata sul disco "Rastaman Vibration" del 1976 è in effetti tratto pari-pari da un discorso fatto dall'imperatore d'Etiopia, Hailé Selassié, all'Assemblea Generale delle Nazioni Unite, il 4 ottobre 1963. In quella occasione Selassié esortava i rappresentanti delle nazioni ad abbandonare le armi nucleari, porre fine allo sfruttamento internazionale (soprattutto in Africa) e a reagire contro l'ineguaglianza razziale e l'ingiustizia. Qui di seguito la traduzione italiana della parte del discorso utilizzato per la canzone. Il refrain "sarà guerra ovunque" è della canzone, e non faceva parte del discorso. Hailé Selassié disse invece: "Until that day, the African continent will not know peace" (fino a quel giorno, il Continente Africano non conoscerà pace).
Bob Marley su Amazon IT
Finché la filosofia che considera una razza superiore e un'altra inferiore non sarà finalmente e permanentemente screditata e abbandonata sarà guerra ovunque Finché non vi saranno più cittadini di prima e di seconda classe in nessuna nazione finché il colore della pelle di un uomo non avrà più significato del colore dei suoi occhi sarà guerra ovunque Finché i diritti umani fondamentali non saranno ugualmente garantiti a tutti senza distinzione di razza sarà guerra ovunque
musica,bob-marley,giamaica,haile-selassie,canzoni,etiopia,africa,angola,mozambico,sudafrica
Una curiosità: Bob Marley ha avuto tredici figli, tre con sua moglie Rita, due adottati da due relazioni di Rita, e gli altri otto da relazioni con donne da cui si è poi separato.
Fino a quel giorno il sogno di una pace duratura la cittadinanza del mondo e le regole della morale internazionale resteranno solo una fuggevole illusione perseguita e mai conseguita sarà guerra ovunque E finché l'ignobile e drammatico regime che oggi opprime i nostri fratelli in Angola in Mozambico in Sudafrica con le sue disumane catene non sarà rovesciato e totalmente spazzato via sarà guerra ovunque Fino a quel giorno il Continente Africano non conoscerà pace Noi Africani, combatteremo se necessario e sappiamo che vinceremo poiché confidiamo nella vittoria del Bene sul Male